Aggius

Tra granito, tessuti e tradizioni antiche

Aggius non è un semplice borgo della Sardegna, secondo noi è uno dei borghi più belli e caratteristici della Gallura! 

1 411 abitanti,  situato in una posizione privilegiata nel cuore della Sardegna, provincia di Sassari. 

IL BORGO DI AGGIUS IN SARDEGNA: TRA GRANITO E ARTE TESSILE

La bellezza delle sue case in pietra granitica e la maestria dei tessitori locali, specializzati nella produzione di tappeti e manufatti tessili di alta qualità, ne fanno una meta turistica ambita e affascinante.

le origini del nome "aggius"

Il nome di Aggius è stato attestato a partire dal 1341 e si può ipotizzare che derivi da diverse parole come il greco “aghios” o il latino “agnus”. In aggiunta, potrebbe avere origine dalla parola “ajus”, che indica l’assenza di diritto e legge e potrebbe sottolineare il carattere ribelle dei primi abitanti del paese.

Un centro storico incantevole e la Bandiera Arancione

L’economia di Aggius si basa principalmente sull’estrazione e la lavorazione del granito, che rappresenta una delle principali risorse del territorio. 

Grazie alla qualità dei suoi prodotti, il borgo è conosciuto in tutto il mondo per la sua maestria nella lavorazione della pietra e per la bellezza delle sue costruzioni in granito.

Le antiche tradizioni religiose di Aggius

Aggius, il  borgo della Sardegna è inoltre un luogo di profonde tradizioni, che si esprimono in particolare durante la Settimana Santa, quando il borgo si trasforma in una sorta di Gerusalemme sarda, con solenni processioni e la partecipazione delle confraternite locali. 

Da non perdere anche i musei cittadini, come il museo etnografico Oliva Carta Cannas, che racconta la storia e le tradizioni della Gallura attraverso oggetti e macchinari originali, o il museo del banditismo ospitato nel palazzo della vecchia Pretura.

I musei cittadini di Aggius: Oliva Carta Cannas e il banditismo

In conclusione, il centro storico di Aggius è un vero gioiello che ha infatti ottenuto il prestigioso riconoscimento della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, grazie anche alla sua efficiente ospitalità turistica e al contesto naturale circostante, ideale per escursioni e passeggiate.

Tra le attrazioni di Aggius, questo fantastico borgo della Sardegna, ci sono anche il coro del paese, noto per le sue particolari sonorità e soprannominato da Gabriele D’Annunzio “Coro del galletto di Gallura”, e il nuraghe Izzana, il più grande della Gallura, che rappresenta un’importante testimonianza dell’antica civiltà nuragica.

Per saperne di piu su questo comune e sapere cosa fare vi consigliamo di leggere su www.aggiuscomunitaospitale.it

OLTRE AGGIUS BORGHI SARDEGNA

Potrebbe interessarti

i 5 migliori libri che parlano della Sardegna

5 imperdibili libri sulla sardegna, 5 liobri che parlano della sardegna, welcometosardegnas