basket, Sassari, squadra, sport, giocatori, campionato, Serie A, allenatore, tifosi, vittoria, partita, palazzetto, cestisti, difesa, attacco, rimbalzi, canestri, partecipazione, playoffs, finale, sconfitta, vittoria, record, storia, nazionale, italiana, europea, americana, tradizione, emozione, passione, agonismo, fair play, gioco di squadra, strategia, tecnica, spirito, competizione, campioni, talento, basket maschile, Italia, Sardegna, orgoglio, grande successo, merito, energia, sportività, Polisportiva Dinamo

Polisportiva Dinamo

polisportiva dinamo sassari sardegna

La Polisportiva Dinamo  è una società cestistica italiana di Sassari (Sardegna) conosciuta anche come Polisportiva Dinamo s.r.l. Attualmente milita nella massima divisione italiana dal 2010-2011. Nel 2014-2015, la squadra ha vinto lo scudetto, diventando così il primo club sardo a farlo.

Inoltre, hanno vinto due Coppe Italia (2014 e 2015) consecutive e due Supercoppe, una nel 2014 e una nel 2019. Nel 2019, hanno vinto la FIBA Europe Cup, diventando così la prima squadra sarda a vincere un titolo internazionale in qualsiasi sport olimpico.

polisportiva dinamo sassari in sardegna - I Giganti

I giocatori sono stati soprannominati “I giganti” (in sardo: Sos gigantes/Is gigantis) a causa dei giganti di Mont’e Prama, un gruppo di statue di pietra di epoca nuragica che rappresentano uno dei simboli dell’archeologia e della cultura sarda.

La prima squadra è nota come Dinamo Banco di Sardegna Sassari grazie a un accordo di sponsorizzazione con l’omonimo istituto di credito.

La nascita della Polisportiva Dinamo: storia di un gruppo di giovani appassionati di pallacanestro

Nel 1960, un gruppo di dieci studenti del Liceo Azuni di Sassari, guidati dal professor Fadda, iniziarono a giocare a pallacanestro nei campetti della scuola di San Giuseppe. Il 23 aprile 1960, fondarono la Polisportiva Dinamo, la prima squadra di pallacanestro sarda a vincere uno scudetto nel 2014-15 e il primo titolo internazionale di qualsiasi sport olimpico nel 2019.

basket, Sassari, squadra, sport, giocatori, campionato, Serie A, allenatore, tifosi, vittoria, partita, palazzetto, cestisti, difesa, attacco, rimbalzi, canestri, partecipazione, playoffs, finale, sconfitta, vittoria, record, storia, nazionale, italiana, europea, americana, tradizione, emozione, passione, agonismo, fair play, gioco di squadra, strategia, tecnica, spirito, competizione, campioni, talento, basket maschile, Italia, Sardegna, orgoglio, grande successo, merito, energia, sportività

La scelta del nome fu influenzata dal legame con il liceo classico a cui tutti appartenevano e fu tradotto in greco, Dinamis, che poi fu ulteriormente tradotto in Dinamo a causa della difficoltà nel recuperare le lettere greche per la creazione delle maglie.

La controversia sul nome della Polisportiva Dinamo: la scelta dei fondatori di difendere l'identità del club

Inizialmente, il nome riscontrò avversione nella comunità sassarese a causa della sua associazione con le società dell’Est Europa sotto l’egemonia comunista. Tuttavia, il club decise di mantenere e difendere il nome come sfida, nonostante la sua connotazione politica. La Polisportiva Dinamo è ora un club solamente cestistico, anche se i membri fondatori giocavano anche a pallavolo nei campionati CSI.

La storia della polisportiva dinamo sassari in sardegna: dall'affiliazione alla Serie C

La Dinamo si affiliò alla Federazione Italiana Pallacanestro nel 1963, iniziando a giocare in B regionale. Dopo una rapida crescita del basket in Italia, la squadra salì di categoria e nel 1967 militò nel campionato nazionale di Serie C. La maglia biancoblù con la D stampata sul fronte divenne amaranto. Sassari partecipò anche alla Coppa Italia, vincendo i primi due turni ma perdendo al terzo contro la Brill Cagliari. Diverse persone si succedettero alla presidenza, tra cui Dino Milia, che diede una spinta alla crescita del club.

La crisi degli anni '70 e la risalita della Dinamo Sassari con la Banco Popolare come sponsor

Negli anni ’70, la Dinamo Sassari visse un periodo di crisi, retrocedendo in Serie D e necessitando di trovare un primo sponsor per sostenere il club. La squadra si stabilì in C nazionale e B, ma la risalita iniziò nel 1984 grazie alla Banco Popolare come sponsor. Nel 1989, la Dinamo vinse il playoff contro la Mens Sana Siena e conquistò la promozione in Serie A2, il cui primo anno fu difficile ma portò alla prima salvezza sul filo di lana e all’incontro con il Presidente della Repubblica Cossiga.

Dinamo Sassari: l'ascesa verso la Serie A attraverso gli anni '90 e 2000

Negli anni ’90, il Banco di Sardegna diventa il main sponsor della Dinamo Sassari e cambia i colori sociali da amaranto a bianco-verde. Nonostante le difficoltà, la squadra riesce a salvarsi quasi sempre e raggiunge la semifinale playoff nel 1994-1995. Nel 1998-99 la squadra retrocede in Serie B d’Eccellenza, ma parteciperà ugualmente al campionato di A2 grazie all’acquisizione del titolo sportivo della Libertas Pallacanestro Forlì. Nel 2003, la Dinamo Sassari festeggia il ritorno in Legadue. Dopo anni di transizione, nel 2009 la squadra conquista la Serie A per la prima volta nella sua storia sotto la guida di Meo Sacchetti.

 

Storia della Dinamo Banco di Sardegna Sassari: dalla Serie A all'Eurolega

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari è una squadra di basket italiana che nel suo primo anno nella massima serie ottiene il sesto posto e l’accesso ai playoff. Nelle stagioni successive, la squadra conquista diverse Final Eight di Coppa Italia, raggiunge per la prima volta la semifinale scudetto e partecipa all’Eurocup. Nel 2014, la squadra conquista il suo primo trofeo nazionale, la Coppa Italia, e accede alla Eurolega. Inoltre, nella stagione 2014-2015 la Dinamo diventa campione d’Italia.

 

Riassunto della Dinamo Sassari dal 2015 al 2019

La Dinamo Sassari, dopo aver vinto quattro trofei in sei stagioni, ha avuto un declino nelle stagioni 2015-16 e 2016-17, che hanno visto l’allenatore Meo Sacchetti sostituito da Marco Calvani, a sua volta sostituito dal General Manager Federico Pasquini. In entrambe le stagioni la squadra ha partecipato alle Final Eight di Coppa Italia, ma è stata eliminata. Nel 2017, la squadra ha partecipato alla neonata Basketball Champions League e ai playoff del campionato, ma è stata eliminata in entrambi i casi. La stagione successiva è stata la peggiore della squadra da quando è stata promossa in massima serie, senza partecipare alla Coppa Italia o ai playoff. Nel 2018-2019, la squadra ha iniziato la stagione con Vincenzo Esposito come allenatore, ma è stata sostituita da Gianmarco Pozzecco poco prima delle Final Eight di Coppa Italia, dove la squadra ha raggiunto le semifinali.

 

Potrebbe interessarti anche

dove dormire in sardegna?

Booking.com

10 magliette, 10 stili

Se acquisti la tua maglietta, mandaci la foto su Instagram!

Nato occupa la Sardegna: attacco in corso – Welcome to Sardegnas

5 Formaggi sardi che puoi trovare Online

5 libri da leggere sulla Sardegna

Concerti Sardegna 2023