Santuario Nuragico Janna 'e Pruna

Il Santuario Nuragico Janna 'e Pruna a Irgoli insieme a Giorgio
Giorgio ci porta al Santuario Nuragico Janna 'e Pruna a Irgoli

Negli ultimi tempi, la magia dell’antica Sardegna è tornata in voga, grazie a figure come Giorgio, un appassionato di esplorazione e divulgatore sui social media, particolarmente attivo su TikTok. Tra i luoghi che ha deciso di esplorare e condividere con il mondo, c’è il misterioso Santuario Nuragico di Janna ‘e Pruna, situato nel territorio di Irgoli.

Quest’uomo intraprendente ha portato l’attenzione su questo sito archeologico, recentemente oggetto di indagine dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici per le Province di Sassari e Nuoro. Il complesso sacro di Janna ‘e Pruna è immerso in un paesaggio suggestivo, dominato dalle maestose creste granitiche del Monte Senes, a circa 862 metri sul livello del mare.

Esplorando il Santuario Nuragico Janna 'e Pruna con Giorgio Fenu: Un Viaggio nell'Antichità Sarda
Santuario Nuragico Janna 'e Pruna - Irgoli - Sardegna

Scopri il Santuario Nuragico Janna 'e Pruna: Una Tappa Cruciale nel Cuore dell'Antica Sardegna con Giorgio Fenu

Costruito in epoca nuragica lungo un antico percorso che collegava la valle del Riu Siniscola con quella del Cedrino, il Santuario di Janna ‘e Pruna sorge in corrispondenza del valico omonimo. Era un punto cruciale lungo le vie di penetrazione dalla costa verso l’interno dell’isola, testimoniando l’importanza strategica e religiosa che ricopriva.

I Segreti del Tempio Nuragico Janna 'e Pruna: Un Viaggio nei Misteri dell'Antichità Sarda

Santuario Nuragico Janna 'e Pruna - Irgoli - Sardegna

Gli scavi archeologici hanno rivelato un monumentale tempio, circondato da un recinto murario a forma trapezoidale, all’interno del quale si trova un cortile ellittico. Questo tempio principale è composto da un atrio rettangolare, originariamente dotato di un bancone e probabilmente coperto da un tetto a doppio spiovente, e da una cella circolare, presumibilmente con una cupola a tholos. All’interno della cella, sono stati rinvenuti i resti di un focolare e un bancone-massicciata, che testimoniano l’importanza delle attività rituali e sacre svolte in questo luogo.

La Storia Millenaria del Santuario Nuragico Janna 'e Pruna

I reperti di cultura materiale ritrovati nel tempio, come ceramica e frammenti di bronzo, permettono di datare la struttura tra l’età del Bronzo Finale e gli inizi della prima età del Ferro (XII-IX secolo a.C.), confermando l’antichità e la significativa importanza storica del Santuario di Janna ‘e Pruna.

Esplora la Sardegna Antica con Giorgio Fenu: Trasmettendo Passione e Rispetto per il Patrimonio Culturale dell'Isola

Grazie alla passione e alla curiosità di persone come Giorgio, luoghi come questo continuano a ricevere l’attenzione e il rispetto che meritano, permettendo a tutti di immergersi nella ricca storia e cultura della Sardegna antica.

Segui Giorgio sui Social

Nota sulle Immagini: Tutte le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Giorgio Fenu, l’autore delle fotografie. La sua passione per la fotografia e la sua dedizione nell’esplorare e documentare i luoghi storici della Sardegna contribuiscono in modo significativo alla nostra comprensione e apprezzamento del patrimonio culturale dell’isola. Le sue fotografie catturano in modo magistrale l’atmosfera e la bellezza dei siti archeologici, consentendo a tutti di immergersi completamente nell’esperienza di esplorazione. Siamo grati a Giorgio per quello che fa e per consentirci di condividere queste meraviglie con il nostro pubblico.

Le Migliori Offerte di Amazon su Telegram