i 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna!

I 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna: Dagli asparagi selvatici, alle more selvatiche, passando per il fico d’india (conosciuto in sardo anche come ‘ficumurisca’) e concludendo con

1) asparagi selvatici (i 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna)

Immagine di asparagi selvatici sardi appena raccolti, pronti per essere gustati

Gli asparagi selvatici in Sardegna: un tesoro culinario di comunità. Presenti in varie zone dell’isola, crescono spontaneamente nel periodo primaverile che si aggira da marzo a maggio. Vengono venduti al kg, di base 10 euro al kg ma nell’isola hanno raggiunto fino a 17 euro. Vengono venduti anche a mazzetto. Gli asparagi selvatici in Sardegna possono essere anche un metodo di guadagno extra e se ne trovano parecchie in zone pià alte dell’isola. Questo cibo naturale ha radici nelle tradizioni locali e rappresenta la connessione tra la natura rigogliosa della Sardegna e la sua cucina.

2) more selvatiche (i 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna)

Immagine di una pianta di more selvatiche in Sardegna, con fusti spinosi
Immagine di more selvatiche mature su una mano, pronte per essere gustate in Sardegna

Le more selvatiche, piante spinose con fusti aerei pentagonali che possono superare i 6 metri di lunghezza, sono una presenza resistente anche durante l’inverno. Mantengono gran parte delle foglie dal caratteristico colore scuro, ellittiche con margine seghettato. I fiori, bianchi o rosa e di dimensioni comprese tra i 10 e i 15 mm, sbocciano all’inizio dell’estate e alla fine (agosto/settembre) danno vita ai frutti di bosco più famosi: le more. Le more sono piccoli frutti totalmente commestibili, inizialmente di colore rosso che diventa nerastro quando maturano. Si possono mangiare o vendere cosi come sono o si può fare la marmellata. Sono una vera delizia che la natura regala in Sardegna. Possono essere vendute anche 10 euro al Kg.

3) Fichi d'India (i 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna)

fichi d'india, Sardegna

Il cactus fichidindia in Sardegna: una pianta succulenta versatile e adattabile. Cresce in varie zone dell’isola, dalle pianure alle montagne, mostrando una straordinaria longevità. Le sue radici generano fusti carnosi che si sovrappongono, creando una forma senza tronco né rami. Conosciuto con diversi nomi in Sardegna, come “ficumurisca”, “figadindia”, “figga d’india” e altri, offre anche un tocco culinario unico alla cucina sarda. Un ottimo frutto che si può trovare in tutta la Sardegna naturalmente, Il frutto è ricco di nutrienti. Depurativo, astringente e indicato nelle diete ipocaloriche. Ricco di sali minerali, vitamine e flavonoidi. Opta per il succo fresco se preferisci evitare i semi. 

Questi erano i 3 super cibi che puoi trovare naturalmente in Sardegna: Dagli asparagi selvatici, alle more selvatiche, al il fico d’india (conosciuto in sardo anche come ‘ficumurisca’) da notare che questi non sono gli unici cibi che si trovano gratis e naturalmente in alcuni periodi dell’anno e non si trovano solo in Sardegna! 🙂

Potrebbe interessarti anche

dove dormire in sardegna: in collaborazione con booking

Booking.com
Sardegna in miniatura
Scopri la Sardegna in Miniatura
Red Valley Festival 2023, Sardegna, all'Olbia Arena dal 12 al 15 agosto.
Red Valley Festival 2023
offerte lavoro sardegna
I migliori siti per trovare offerte di lavoro in Sardegna
Spiaggia Rosa, Sardegna, La Maddalena
La Maddalena: Spiaggia Rosa di Budelli

Se acquisti la tua maglietta, mandaci la foto su Instagram!

10 magliette, 10 stili