La leggenda dell’antico villaggio sepolto dalla frana in Sardegna

cave, light, person-1835825.jpg

Sa Grutta ‘e Nurrui: la leggenda dell’antico villaggio sepolto dalla frana in Sardegna

leggenda sa grutta sardegna

Benvenuti nell’antica leggenda di Sa Grutta ‘e Nurrui, un villaggio (o grotta) che esisteva molto tempo fa in una zona remota della Sardegna. La leggenda narra che un giorno, una grande frana si abbatté sul villaggio, seppellendo tutti i suoi abitanti.

La misteriosa frana che ha sepolto il villaggio

Non si conoscono le cause esatte di questa frana, tanto meno dove se sia un villaggio o una grotta, ma si pensa che la sua origine possa essere stata un terremoto o un’eruzione vulcanica. In ogni caso, la frana fu così grande e improvvisa che non ci fu scampo per gli abitanti del villaggio.

Le grida degli abitanti che si udivano durante le piogge

Dopo la frana, si dice che ancora oggi che nei paraggi del posto e/o della grotta stessa, si possano udire le grida degli abitanti del villaggio che chiedono aiuto. Pare che queste grida si sentano soltanto durante le piogge, quando il suolo è inzuppato d’acqua e le pietre emettono un suono simile a quello di una voce umana.

La leggenda di Sa Grutta ‘e Nurrui: tra fascino e mistero

In ogni caso, la zona in cui sorgeva il villaggio è tuttora considerata un luogo misterioso e affascinante, e i turisti che la conoscono si recano sul luogo per cercare di percepire le grida degli abitanti del villaggio che chiedono aiuto durante le piogge.

In conclusione, la leggenda di Sa Grutta ‘e Nurrui è una delle più affascinanti e inquietanti della Sardegna. Se siete appassionati di storie di fantasmi e di luoghi misteriosi, vi consigliamo di visitare questa zona e di cercare di udire le grida degli abitanti del villaggio che, forse, chiedono ancora oggi aiuto.