22 Piatti Tipici Sardo

22 piatti tipici sardi

La Sardegna, affascinante isola italiana ricca di storia e tradizioni, è un vero paradiso per gli amanti della buona cucina. La sua gastronomia è un tesoro culinario che racchiude secoli di influenze e saggezza contadina, portando in tavola un’autentica esperienza gustativa. Tra i numerosi tesori gastronomici che caratterizzano la cucina sarda, vi sono alcuni piatti tipici sardi che rappresentano l’essenza stessa della tradizione e della cultura locale.

1. ARAGOSTA ALLA CATALANA

L’aragosta alla catalana è un piatto tradizionale di Alghero, una città catalana situata nella parte nordoccidentale della Sardegna. Il pregiato crostaceo viene pescato in modo naturale nelle acque locali della zona di Alghero. Dopo la bollitura dell’aragosta, viene presentato come una specie di insalata con pomodori freschi e cipolle. Suggeriamo di degustare questa preparazione accompagnata da un vino bianco come il Vermentino di Sardegna.

2. AGNELLO SARDO CON CARCIOFI

L’agnello sardo con i carciofi è uno dei piatti tipici sardi, solitamente preparato durante il periodo pasquale. È relativamente semplice trovare carne d’agnello fresca in Sardegna, così come carciofi freschi, garantendo la freschezza degli ingredienti. La squisita carne d’agnello si unisce ai carciofi per creare un sapore molto gustoso. Inizialmente, la carne viene dorata e cotta per circa un’ora, quindi i carciofi vengono aggiunti. Suggeriamo di degustare questa preparazione accompagnata da Vernaccia sarda.

3. INSALATA DI POLPO

L’insalata di polpo sarda è generalmente presentata come antipasto. Il protagonista di questa pietanza è chiaramente il polpo locale, che solitamente è leggermente più piccolo del polpo atlantico, conferendogli una delicata consistenza. Viene servito con patate lessate, sedano e condito con olio extravergine di oliva, succo di limone, aglio e prezzemolo.

4. CULURGIONES

I Culurgiones rappresentano un piatto principale sardo originario dell’area dell’Ogliastra, che è la parte più incontaminata della Sardegna. Si tratta di una variante di gnocchi preparati in casa, farciti con una crema di patate aromatizzata con menta. Di solito vengono serviti con salsa di pomodoro fresco e basilico, oppure conditi con burro e salvia.

5. FREGOLA o "Sa frègula" (CON FRUTTI DI MARE E ZAFFERANO)

La fregola è una pasta sarda fatta di semola a forma di piccole palline. Un modo delizioso per gustarla è con frutti di mare come arselle e gamberi, conditi con brodo allo zafferano e pane tostato. La Sardegna è un importante produttore di zafferano, noto come l'”oro rosso” per il suo valore simile all’oro.

6. maialetto arrosto sardo "su proceddu"

È il piatto più celebre della Sardegna. Il porcheddu, un maialino da latte, dal peso di 4-6 chili, viene cotto intero a fuoco lento su foglie di mirto. Solitamente servito su un vassoio di sughero, si abbina bene a vini rossi autoctoni come il Carignano e il Cagnulari.

7. ZUPPA GALLURESE

La zuppa gallurese, conosciuta anche come zuppa cuata, fa parte dei piatti tipici sardi, infatti è un piatto tipico della Gallura, la regione settentrionale della Sardegna che comprende da Badesi a San Teodoro, famosa per le sue splendide spiagge e affascinanti isole. Nonostante il nome “zuppa”, questo piatto non ha una consistenza liquida, ma assomiglia più a uno strato di lasagne. È composto da strati di pane (utilizzando diversi tipi di pane a seconda dell’area geografica) conditi con formaggio e brodo di pecora, e poi cotto in forno.

8. SPAGHETTI CON I RICCI DI MARE

Gli amanti dei frutti di mare adoreranno questo piatto. Il periodo migliore per gustarlo va da novembre ad aprile, durante la stagione aperta dei ricci di mare. Al di fuori di questo periodo, è vietato pescare questa prelibatezza marina, e durante il periodo consentito, ogni pescatore può raccogliere solo un numero limitato di ricci per proteggere la specie. Consigliamo di assaggiare questo piatto in luoghi come Castelsardo o Santa Teresa di Gallura. Il vino ideale per accompagnarlo è il Cannonau di Sardegna, in quanto enfatizza il sapore intenso dei ricci di mare.

9. LA BOTTARGA DI CABRAS

La bottarga rappresenta una delle più celebri e gustose delizie sarde. La sua origine sarda è legata a Cabras, una piccola città situata sulla costa occidentale dell’isola. La bottarga consiste in uova di muggine essiccate e può essere gustata tagliata a fettine sottili come antipasto, oppure grattugiata per condire la pasta, preferibilmente linguine o spaghetti.

10. Seadas

La Seada, dolce tipico sardo, un disco di formaggio avvolto in un involucro croccante di pasta violada (una sorta di sfoglia), fritto e poi ricoperto con del delizioso miele locale. Alcuni preferiscono utilizzare lo zucchero al posto del miele questo dipende dai gusti personali.

11. Ispinadas

Le ispinadas, un piatto tradizionale, fornivano nutrimento ai pastori durante le lunghe giornate di pascolo. Consistono in spiedini di carne di pecora, con pezzi magri e grassi dalla schiena. Cotti rapidamente su un piccolo falò in una buca, gli spiedini venivano girati frequentemente per una cottura uniforme.

12. Mungetas

Le mungetas, lumache monachelle, sono parte integrante della cultura alimentare sarda sin dai tempi antichi, come dimostrano i ritrovamenti in grotte e siti archeologici. Oltre alle monachelle, si trovano anche altri tipi di lumache come le grandi Helix Aspersa o le chiare striate Eobania Vermiculata. Le mungetas vengono generalmente arrostite o cucinate in padella con olio, aglio, pangrattato e prezzemolo.

13. Pane frattau e guttiau

La Sardegna vanta una vasta varietà di pani secchi, utilizzati dai pastori durante i mesi di transumanza. Tra questi, il più famoso è il pane carasau, che costituisce la base di diverse ricette, tra cui il pane frattau. In questa preparazione, il carasau viene ammorbidito nel brodo di carne o nell’acqua, alternato a strati con sugo e pecorino, e poi guarnito con un uovo in camicia cotto nello stesso liquido. Un’altra specialità è il pane guttiau, un carasau aromatizzato con olio e rosmarino tostato o cotto in forno.

14. Panadas

Le panadas sono tortine salate sarde di origine spagnola, influenzate dalla cultura culinaria spagnola. Preparate con pasta violata e ripiene di patate, carne d’agnello, pomodori secchi e talvolta aglio. Una variante interessante è quella di Assemini, con anguille, prezzemolo e pomodori secchi cotti direttamente nella pasta. Nel Campidano sono torte grandi da condividere, mentre nel Logudoro sono più piccole.

15. Malloreddus

I malloreddus sono piccoli gnocchi sardi dal caratteristico formato a conchiglia. Preparati con semola, acqua e sale, spesso vengono colorati di giallo con lo zafferano, soprattutto durante la festa dei defunti, quando vengono conditi con un ragù di carne. Esistono diverse varianti, come i malloreddus a casu furriau con pecorino fuso, i malloreddus a mazza frissa con salsa di panna, o i maccarronis de orgiu fatti con l’orzo e conditi con ricotta grattugiata. Questi gnocchi sono solitamente serviti durante le occasioni festive, come matrimoni e fidanzamenti, e si narra che la futura sposa attraversi il paese indossando il costume tradizionale e portando un cesto di malloreddus per gli invitati. La caratteristica rigatura sulla pasta viene ottenuta schiacciando i pezzetti di impasto con il pollice sul fondo di un cesto di vimini chiamato ciurili.

16. Pardulas

Le pardulas sono dolci tradizionali della Pasqua diffusi principalmente nel Sulcis e nel Campidano. Si tratta di piccole torte ripiene di ricotta e zafferano, o di formaggio (in tal caso vengono chiamate casadinas), con l’aggiunta di aromi di arancia o limone. In alcune zone del Sassarese, si può trovare anche l’uva sultanina nell’impasto del ripieno.

17. Favata

Durante il rito dell’uccisione del maiale invernale, una tradizione sarda, si prepara la favata. Questo piatto diffuso in tutta l’isola consiste in una zuppa di fave con lardo, arricchita con testina, piedini e costine di maiale salate. Durante la cottura, vengono aggiunti patate, verze, cipolle, scarola e finocchietto selvatico. La favata si serve con pecorino grattugiato e pane abbrustolito da inzuppare.

18. Pecora in cappotto

Un piatto tipico dell’Ogliastra è la pecora in cappotto, uno stufato di carne e verdure. La ricetta prevede pezzi di pecora bolliti e cucinati in brodo con cipolle e patate. Nonostante il nome, il piatto è particolarmente gustoso durante l’estate grazie all’alimentazione a base di erba secca delle pecore, che conferisce al tessuto muscolare un sapore aromatico. È possibile intensificare il gusto con l’aggiunta di timo e finocchietto selvatico.

19. Interiora di agnello

Le interiora di agnello sono ingredienti fondamentali in numerose preparazioni sarde. Ad esempio, sa corda è realizzata lavando lo stomaco e i due intestini (crasso e tenue) con acqua e aceto, tagliandoli a strisce, intrecciandoli tra di loro e arrostendoli allo spiedo. Sa trattalia è uno spiedo gustoso preparato con cuore, polmoni, fegato, reni e intestino tenue, tutti infilzati nello spiedo insieme a fette di pane e lardo di maiale, avvolti dal peritoneo. Infine, il longosu o longus è un piatto raro che consiste in pezzi di intestino di agnellino cotti alla brace o panati e fritti.

20. Burrida alla Cagliaritana o "a sa casteddaia"

Burrida a sa casteddaia è un piatto a base di pesce tipico di Cagliari. Il protagonista è il gattuccio di mare, uno squaletto mediterraneo, che viene bollito, tagliato a pezzi e servito come antipasto. La particolarità di questo piatto risiede nel fegato del pesce, che viene messo da parte sin dall’inizio per preparare il condimento. Il condimento comprende olio, aglio, noci, peperoncino e prezzemolo. I pezzi di gattuccio vengono disposti a strati in un contenitore e si versa il condimento, poi si lascia riposare per almeno 24 ore. Come la pizza e il minestrone, questo piatto diventa ancora più delizioso il giorno dopo.

21. I papassini (Sos papassinos)

Sos Papassinos sono dolcetti a forma di piccoli rombi, preparati durante la prima settimana di novembre in occasione dei defunti e delle ricorrenze ad essi legate. L’impasto è realizzato con farina, uova, zucchero, margarina e vino cotto (sapa), arricchito con uva passa, mandorle, noci, spezie, miele e buccia di limone. Una volta pronti, sono spesso ricoperti da glassa e confettini colorati. Sono così deliziosi che potrebbero farti morire di piacere.

22. Formaggi Sardi

La Sardegna è famosa per i suoi formaggi di pecora, tra cui il pecorino sardo DOP, disponibile in versione dolce e saporita. Il fiore sardo è un altro formaggio DOP con una leggera nota affumicata. Il callu de crabittu è un formaggio tradizionale raro, ottenuto dai residui dell’ultima poppata di latte materno. Questi formaggi sono gustosi da mangiare a fette o fritti, e si accompagnano bene con vini corposi.

Un'esplosione di sapori sardi: i 22 piatti tipici che delizieranno il vostro palato

Questi 22 piatti tipici sardi sono solo un assaggio dell’incredibile varietà e ricchezza della cucina dell’isola. Ogni piatto racconta una storia, un legame profondo con la terra, la tradizione e l’amore per gli ingredienti locali. La cucina sarda è un invito a scoprire sapori autentici e autentici, a immergersi nelle tradizioni millenarie di un’isola che ha tanto da offrire. Quindi, lasciatevi tentare da queste prelibatezze culinarie e lasciate che vi trasportino in un viaggio indimenticabile attraverso i sapori unici della Sardegna.

Potrebbe interessarti anche

dove dormire in sardegna?

Booking.com

10 magliette, 10 stili

Se acquisti la tua maglietta, mandaci la foto su Instagram!

formaggi sardi, formaggi sardi online, formaggi sardi acquisto online, acquisto formaggi sardi online, formaggi sardi pregiati, formaggi sardi tipici, formaggi sardi famosi, formaggi sardi tradizionali, formaggi sardi autentici, formaggi sardi DOP, formaggi sardi IGP, formaggi sardi artigianali, formaggi sardi freschi, formaggi sardi stagionati, formaggi sardi pecorino, formaggi sardi ovino, formaggi sardi caprino, formaggi sardi vaccino, formaggi sardi misto, formaggi sardi a pasta dura, formaggi sardi a pasta filata, formaggi sardi a pasta molle, formaggi sardi a pasta cruda, formaggi sardi affumicati, formaggi sardi al pepe, formaggi sardi alle erbe, formaggi sardi alle noci, formaggi sardi alle mandorle, formaggi sardi al mirto, formaggi sardi al vino, formaggi sardi al tartufo, formaggi sardi al miele, formaggi sardi al finocchietto, formaggi sardi al rosmarino, formaggi sardi al peperoncino, formaggi sardi al limone, formaggi sardi al pistacchio, formaggi sardi al basilico, formaggi sardi al bergamotto, formaggi sardi al ginepro, formaggi sardi al timo, formaggi sardi al cioccolato, formaggi sardi al latte crudo, formaggi sardi al latte pastorizzato, formaggi sardi confezionati, formaggi sardi sfusi, formaggi sardi in confezione regalo, formaggi sardi in scatola, formaggi sardi a cubetti, formaggi sardi grattugiati, formaggi sardi a fette, formaggi sardi a blocchi, formaggi sardi a pezzetti, formaggi sardi per antipasto, formaggi sardi per primo piatto, formaggi sardi per secondo piatto, formaggi sardi per contorno, formaggi sardi per insalata, formaggi sardi per dessert, formaggi sardi per formaggiada, formaggi sardi per bruschette, formaggi sardi per panini, formaggi sardi per pizza, formaggi sardi per fonduta, formaggi sardi per raclette, formaggi sardi per tartine, formaggi sardi per crostini, formaggi sardi per dolci, formaggi sardi per pasticceria, formaggi sardi per gelati, formaggi sardi per cucina sarda, formaggi sardi per ricette italiane, formaggi sardi per cucina mediterranea, formaggi sardi per cucina gourmet, formaggi sardi per cucina creativa, formaggi sardi per cucina fusion, formaggi sardi per cucina vegana, formaggi sardi per cucina vegetariana, formaggi sardi per cucina senza glutine
5 Formaggi sardi che puoi trovare Online
libri, lettura, Sardegna, cultura sarda, narrativa, saggistica, Andrea Camilleri, Grazia Deledda, Mario Pazzaglia, storia, tradizioni, paesaggi, lingua sarda, identità sarda, libri consigliati, libri da leggere, libri sulla Sardegna, autori sardi, letteratura italiana, letteratura sarda, romanzi, saggi, letteratura contemporanea, letteratura classica, letteratura regionale, patrimonio culturale, viaggio nella Sardegna, conoscere la Sardegna, patrimonio artistico, curiosità sulla Sardegna, tour letterari, autenticità, eccellenza, scoprire la Sardegna attraverso i libri, cultura sarda contemporanea, libri di viaggio, tradizione orale, racconti popolari, poesia sarda, folklore sardo, usi e costumi sardi, gastronomia sarda, turismo culturale, letteratura italiana contemporanea, critica letteraria, recensioni libri, consigli di lettura, editoria sarda, biblioteca sarda, librerie, promozione culturale, progetti culturali, letteratura isolana, identità isolana, letteratura mediterranea, libri sul patrimonio culturale sardo, libri sulla storia sarda, libri sulla lingua sarda, libri sulle tradizioni sarde, libri sulla cultura sarda
5 libri da leggere sulla Sardegna
NATO, esercito, guerra, Sardegna, Teulada, Cagliari, Olbia, esercitazioni militari, armi, munizioni, Leopard 2 A7V, conflitto, invasione, base militare, aeroporti, porto, navi, sottomarini, droni, attacchi cibernetici, guerra nucleare, guerra batteriologica, guerra chimica, sicurezza, difesa, territorio, occupazione militare, forestieri, logistica, operazioni di guerra, coordinamento NATO, germania, Olanda, Lettonia, Grecia, Repubblica Ceca, Norvegia, Lussemburgo, Italia, Poligono di Teulada, Hotel, Turismo, Tende, posti letto, Villaggi, Esercito Tedesco, Esercito Olandese, Esercito Norvegese, Esercito Italiano, Esercito Lussemburghese, Esercito Greco, Esercito Lettone, Esercito Ceco, Navi Cargo, Mezzi da Guerra, Aerei, Jet, Elmas, Decimomannu, Alghero, Multi-Dominio, Contrasto ai droni, attacco cibernetico, armi micidiali, devastazione territorio, inquinamento ambientale, Porto Canale, Autorità Portuale, Regione Sardegna, Ormeggi, Concessione Nato, Stoccaggio Armi, Munizioni
Nato occupa la Sardegna: attacco in corso - Welcome to Sardegnas
concerti, Sardegna, concerti sardegna 2023, concerti sardegna 2023 e 2024, musica sardegna, eventi sardegna, live, artisti, spettacoli, estate, festival, turismo, cultura, intrattenimento, lista concerti sardegna ora, locali, tradizione, folklore, vacanze, esperienze, divertimento, luoghi, shade, salmo, jose alberto medina, PFM, Jas Kayser, Raf, black eyed peas, francesca michielin, cinzia tedesco, paolo di sabatino, concerti, eventi, Sardegna, musica, jazz, pop, rock, hip hop, blues, artisti, live, spettacoli, teatro, performance, cultura, divertimento, intrattenimento, festival, musica dal vivo, cantanti, gruppi musicali, orchestra, biglietti, acquisto biglietti, prenotazione, serate, notti bianche, locali notturni, discoteche, club, esibizioni, performance artistiche, soundcheck, backstage, palcoscenico, pubblico, fan, ballerini, coreografi, scenografie, spettacoli teatrali, attori, registi, danza, comicità, circo, acrobazie, magia, cabaret, eventi culturali, teatri, sale da concerto, location, musica internazionale, musica italiana, musica emergente, musica classica, musica contemporanea, musica tradizionale, canzoni, hit, successi, nuove uscite, singoli, album, recensioni musicali, interviste agli artisti, backstage video, storytelling, backstage foto, outfit, fashion, musica e moda, musica e stile, look, makeup, hair styling, influencer, social media
Concerti Sardegna 2023