Il primo sito web italiano: nato nel 1993 a Pula, in Sardegna

Non sapevo questa cosa. Ieri, mentre guardavo un video su TikTok di Marcel Aregoni, un famoso creator sardo, mi sono imbattuto in questa nuova scoperta. Sapevi che il primo sito web è stato creato proprio in Sardegna? È incredibile pensare che un traguardo così significativo nella storia digitale abbia avuto origine nella nostra amata isola. Se sei interessato a saperne di più continua a leggere, se invece sei interessato a scoprire curiosità sulla Sardegna e altri fatti affascinanti, ti consiglio il profilo di Marcel Aregoni. Lì troverai una varietà di video molto interessanti che esplorano curiosità sulla Sardegna, la bellezza e le peculiarità di questa Isola. 

Immagine del primo sito web italiano nato nel 1993

La nascita del primo sito web italiano nel 1993: un'epoca di innovazione in Sardegna, nella località di Pula, (Cagliari).

Nel lontano 12 marzo 1989, al Cern di Ginevra, Tim Berners-Lee presentò per la prima volta al mondo il World Wide Web, una rivoluzionaria tecnologia destinata a diffondersi rapidamente in tutto il pianeta. Tuttavia, pochi sanno che la Sardegna fu una vera e propria pioniera in questo campo.

una storia di innovazione e ricerca al CRS4

Appena quattro anni dopo, nel 1993, sorse il primo sito web italiano proprio sull’isola, grazie alla visione del fisico Pietro Zanarini. Questa iniziativa prendeva vita a Pula, con il portale del Centro di ricerca, sviluppo e studi superiori CRS4, un importante punto di riferimento nel campo della ricerca scientifica.

La collaborazione tra Zanarini e Tim Berners-Lee: la fondazione del centro di ricerca e il primo giornale online in Sardegna

Zanarini era collega di “costruzione” di Tim Berners-Lee, e la fondazione del centro di ricerca fu resa possibile anche grazie all’apporto di vari esponenti della Regione Sardegna. L’anno successivo, sempre in Sardegna e con la collaborazione del CRS4, fu creato il sito de L’Unione Sarda, il primo giornale quotidiano non solo in Italia ma anche in Europa ad essere presente online.

ecco la rivoluzione del browser Mosaic nel 1993: l'impulso decisivo per il primo sito web e l'evoluzione del web design

Un articolo pubblicato su “La Repubblica” rivela che il browser Mosaic, nel corso della primavera del 1993, ebbe un ruolo fondamentale nell’accelerare questo sviluppo. Mentre Tim Berners-Lee aveva delineato l’architettura del web, fu proprio quel browser a spingere avanti questa innovazione. Prima di allora, ad esempio, il testo non poteva nemmeno avvolgere l’immagine. Fu così che pubblicammo il primo server e il primo sito web.

L'arrivo di Mosaic e il pioniere della rete: il primo sito web italiano

Fu quindi l’arrivo di Mosaic a stimolare e convincere le persone. Di conseguenza, il primo sito web italiano nacque ufficialmente nel 1993 proprio in Sardegna, a Pula, grazie al fisico originario di Bologna, Pietro Zanarini, in seguito ribattezzato come “il pioniere della rete”.

Potrebbe interessarti

dove dormire in sardegna: in collaborazione con booking

Booking.com
Sardegna in miniatura
Scopri la Sardegna in Miniatura
Red Valley Festival 2023, Sardegna, all'Olbia Arena dal 12 al 15 agosto.
Red Valley Festival 2023
offerte lavoro sardegna
I migliori siti per trovare offerte di lavoro in Sardegna
Spiaggia Rosa, Sardegna, La Maddalena
La Maddalena: Spiaggia Rosa di Budelli

Se acquisti la tua maglietta, mandaci la foto su Instagram!

10 magliette, 10 stili