Gigi Riva

OFFERTE SU AMAZON: | Ogni giorno i Migliori Sconti dal Web | UNISCITI ORA AL CANALE | @offertevirtuali | Il Canale Segreto per trovare i migliori affari del momento | Leggi i nostri articoli | Seguici su Instagram |
Rivalità Cagliari Sassari

Rivalità Cagliari-Sassari: Una Storia di Contese e Trasformazioni

Nel tessuto della storia sarda, la rivalità tra Cagliari e Sassari ha radici profonde, risalenti a eventi che plasmarono il destino dei due centri urbani. L’ostilità tra queste due comunità ha attraversato secoli di cambiamenti politici, militari e religiosi, creando un intreccio di tensioni che ha caratterizzato le relazioni tra le due città.

Rivalità Cagliari Sassari: Le Origini di uno Scontro Centenario nel 1163

L’episodio chiave si colloca nel lontano 1163, quando il giudice cagliaritano Pietro Torchitorio III fu coinvolto in una congiura, costringendolo a fuggire da Capo di Sotto e rifugiarsi a Torres. Nel 1195, sotto il giudice Guglielmo Salusio IV, i cagliaritani attaccarono il Castello del Goceano, catturando la giudicessa turritana Prunisinda e infliggendole brutali sevizie. Questi eventi segnarono l’inizio di uno scontro sempre più amaro tra i due regni.

1258: Pisani e Sassaresi, la Distruzione di Santa Igia e il Nuovo Cuore di Castello

Il 1258 vide i pisani distruggere Santa Igia con l’ausilio dell’esercito sassarese, diventando padroni del nuovo nucleo di Castello. Contemporaneamente, Sassari divenne un comune autonomo sotto la protezione della repubblica di Genova. Il 1323 portò gli spagnoli, guidati da Alfonso d’Aragona, a sbarcare a Palma di Sulcis con l’intento di conquistare l’isola. In questa impresa, Sassari si alleò agli spagnoli nell’assedio di Castello, sconfiggendo i pisani e costringendoli all’esilio.

1588-1640: La Contesa dell'Arcivescovo - Francisco de Vall vs Alonso de Lorca

Il culmine della rivalità si verificò tra il 1588 e il 1640, quando l’arcivescovo di Cagliari, Francisco de Vall, si autoproclamò “Primate di Sardegna e di Corsica”, scatenando una contesa con l’arcivescovo di Sassari, Alonso de Lorca. La querelle politica si concluse nel 1590, ma l’antagonismo persistette, alimentato anche dalla scoperta miracolosa delle reliquie dei martiri turritani nelle basiliche di San Gavino e San Saturnino.

Sassari nel 1795: La Richiesta di Dipendenza da Torino e le Tensioni del 1861

Nel 1795, la nobiltà di Sassari chiese di dipendere direttamente da Torino, rappresentata nell’isola dal viceré piemontese a Cagliari. Nel 1861, la divisione della Sardegna nelle province di Sassari e Cagliari accese nuovamente le gelosie, creando ulteriori tensioni tra le due città.

Oggi e la Rivalità Cagliari-Sassari nel Calcio: Un Ponte tra Passato e Presente

Oggi, sebbene l’antica rivalità persista, si esprime principalmente nel contesto sportivo, in particolare nel calcio. Lo sport, con la sua capacità di promuovere la competizione sana, potrebbe essere un terreno fertile per superare le divergenze storiche. Auspichiamo che, al di là del terreno di gioco, cagliaritani e sassaresi possano riconoscere le loro somiglianze e costruire una convivenza più armoniosa. La storia può essere un prezioso insegnamento per guardare al futuro con rispetto reciproco.

Seguici su

Tra ironia, divertimento e critiche sociali: uno sguardo alle realtà e disagi della Sardegna.