La Spiaggia nascosta di "Su SIrboni" in Sardegna: paesaggio paradisiaco

La Spiaggia "Su Sirboni" in Sardegna: un paradiso

Una spiaggia incantevole con il nome di Su Sirboni offre un paesaggio affascinante in Sardegna, caratterizzato dal suono delle onde che si infrangono sulla riva e dalla brezza che diffonde i profumi mediterranei. Questo luogo di straordinaria bellezza è raramente affollato.

La meravigliosa spiaggia di Su Sirboni: una baia incantata tra rocce frastagliate e sabbia bianca

Selvaggia e affascinante, è situata in una baia appartata tra rocce frastagliate, con pinnacoli che sembrano torri. La spiaggia di Su Sirboni emerge quasi inaspettatamente. È una lingua di sabbia bianca e finissima, incastonata tra porfidi rossi e punteggiata dai bungalow di un vecchio resort abbandonato da molti anni, ormai inglobato nella natura circostante. Questo paradiso costiero, noto anche come Cala Francese, brilla sulla costa meridionale dell’Ogliastra, nel territorio di Gairo Sant’Elena.

Come raggiungere la spiaggia di Su Sirboni

Per raggiungere Su Sirboni, devi uscire dalla strada statale 125 a Cardedu e percorrere otto chilometri, dirigendoti prima verso la marina di Cardedu e poi verso Perd’e Pera. La spiaggia di Su Sirboni richiede impegno e desiderio per essere scoperta.

Dal parcheggio lungo la strada, dovrai seguire un sentiero di circa 300 metri che si apre tra la fitta vegetazione. Dopo pochi scalini, arriverai agli scogli. Ti aspetta una camminata di 15 minuti, durante la quale non mancheranno le opportunità di scattare fotografie, tra scisti e corbezzoli, rocce ruvide e spigolose, massi tondi e lisci. La meta di questa passeggiata è un arco di sabbia chiara, soffice e morbida come il borotalco, che si estende per 200 metri.

Esplora le acque cristalline e la bellezza naturale della spiaggia di Su Sirboni: uno spettacolo subacqueo tra sabbia bianca e tonalità di blu e turchese in Sardegna

Questa striscia di sabbia è inaspettata in un tratto di litorale prevalentemente ciottoloso. Alle spalle della spiaggia, si trovano piccole dune e una vegetazione mediterranea che impreziosiscono la baia. Il fondale marino è basso per decine di metri, l’acqua è limpida e brillante, con tonalità di blu e turchese, ideale per praticare lo snorkeling e la pesca subacquea.

Su Sirboni: La spiaggia nascosta di straordinaria bellezza e tranquillità che meriti di scoprire

Su Sirboni è una perla di straordinaria bellezza e selvaggia al tempo stesso, che potrebbe benissimo essere considerata la spiaggia più bella di qualsiasi altra regione italiana, ma paradossalmente è poco conosciuta. Anche durante l’alta stagione, è raramente affollata, forse perché l’itinerario per raggiungerla può scoraggiare un po’.

Una spiaggia senza confini, libera e selvaggia, dove portare con sé tutto ciò che serve per un'avventura indimenticabile: Su Sirboni

Non troverai stabilimenti balneari, noleggio di lettini o bar, solo le rovine dell’antico resort abbandonato. È consigliabile quindi portare con sé tutto il necessario per bere, mangiare ed esplorare, inclusi maschera, pinne e scarpette da scoglio. Restare a Su Sirboni fino al tramonto è altamente consigliato.

Potrebbe interessarti

dove dormire in sardegna: in collaborazione con booking

Booking.com
Sardegna in miniatura
Scopri la Sardegna in Miniatura
Red Valley Festival 2023, Sardegna, all'Olbia Arena dal 12 al 15 agosto.
Red Valley Festival 2023
offerte lavoro sardegna
I migliori siti per trovare offerte di lavoro in Sardegna
Spiaggia Rosa, Sardegna, La Maddalena
La Maddalena: Spiaggia Rosa di Budelli

Se acquisti la tua maglietta, mandaci la foto su Instagram!

10 magliette, 10 stili